DOLCE & GABBANA WOMAN - SHOWS F/W 2007/2008

Un viaggio alla ricerca dell'inedito, che inizia dallo studio del campionario di una ditta di ferramenta tradotto in tessuti, quello intrapreso da Dolce & Gabbana. Una donna avvolta di lamiere contorte, misteriosa, dominatrice, che usa gli abiti per sedurre le sue prede, incede in passerella osservando il mondo attraverso una mascherina metallica.
Racchiusa in una palette cromatica che spazia tra il rame ed il bronzo, il peltro e l'alluminio, scolpisce attorno al suo corpo, strizzato in vita da macro cinture-bustino, il guardaroba del futuro. Raso laccato, jaquard laminato e accartocciato, lane anodizzate e tweed placcato si plasmano in forme lineari, basiche, a kimono e a clessidra da indossare con gli immancabili stiletto heels, maxi borse in pitone laminato e frustino da cavallo. Senza, però, rinunciare al lusso più estremo di abiti tempestati di cristalli, pellicce e candidi vesti di piuma che, per rendere ancora più imperscrutabile il suo ego, sceglie di avvolgere in un evanescente bozzolo di tulle. E il mistero continua rendendo omaggio alla land art di Christo.



www.dressup.smPolo manica lunga originali Fred Perry e Polo Ralph Lauren

Commenti

Post più popolari